A- A+
Milano
Informazione negli enti pubblici, ALG: garantire contratti dignitosi

Informazione negli enti pubblici, ALG: garantire contratti dignitosi

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti ha deliberato un ordine del giorno che impegna il sindacato a garantire la dignità del contratto giornalistico tra i colleghi impegnati nei servizi di informazione degli enti pubblici.

Accogliendo la specifica sollecitazione avanzata nei giorni scorsi dal comitato di redazione dell’agenzia di stampa regionale Lombardia Notizie - si legge nel testo dell'ordine del giorno - il Consiglio Direttivo dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti preso atto che il contratto della Pubblica Amministrazione pur venendo applicato a molti giornalisti non è firmato dalla FNSI e non corrisponde alle caratteristiche proprie della professione e non adatto a un’organizzazione del lavoro giornalistico; che altresì, come accaduto per i colleghi dipendenti di Regione Lombardia, non è mai cambiato né venuto meno l’impegno profuso dai giornalisti degli enti locali nello svolgere il loro lavoro anche negli orari più disagiati malgrado il taglio subito dal punto di vista economico e dei diritti; rileva che lo scorso 22 luglio la conferenza delle Regioni ha approvato “l’atto di indirizzo in attuazione della dichiarazione congiunta n. 8 del Contratto nazionale degli enti locali” per avviare le procedure di una specifica regolazione di raccordo che - sulla base dell’articolo 18-bis del Contratto nazionale nel comparto delle Funzioni locali - disciplini un’apposita sequenza contrattuale destinata al personale al quale, in forza di specifiche norme di legge regionale in materia, sia stata applicata una diverso contratto nazionale.

Alla luce di quanto sopra, il Consiglio Direttivo della ALG impegna il presidente dell’Associazione a sollecitare la Federazione Nazionale della Stampa Italiana affinché riprenda il prima possibile tutte le iniziative atte a sbloccare la trattativa con l’Aran per cercare di arrivare a uno specifico Contratto di categoria all’interno della Pubblica amministrazione e chiede ai membri lombardi della Giunta Esecutiva e del Consiglio Nazionale FNSI di attivarsi per il medesimo scopo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    algassociazione lombarda dei giornalisti






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.