A- A+
Milano
Inquinamento: Milano e Lombardia, smog in aumento. Picco di Pm10 a 92 in città

Inquinamento: Milano e Lombardia, smog in aumento. Picco di Pm10 a 92 in città
 

L'inquinamento di nuovo in aumento a Milano e in Lombardia. In città si è toccato il picco di Pm10 pari a 92 micro grammi per metro cubo. Problematica la situazione anche nel resto della regione

 

ALLARME SMOG IN LOMBARDIA

 

Nella giornata del 20 febbraio in città si è toccato il picco di Pm10 pari a 92 micro grammi per metro cubo nella centralina di Pascal, quasi il doppio del livello massimo di 50 micro grammi fissato dal Protocollo regionale sulla qualità dell'aria.

A Milano Senato l'Arpa Lombardia ha rilevato un livello di Pm10 pari a 73, mentre non è pervenuto il livello di Verziere. Sono minori invece i livelli di smog nell'hinterland del capoluogo lombardo: 68 ad Arese e 64 a Pioltello-Limito. I livelli registrati dall'Arpa sono altissimi in tutta la regione: nella zona di Monza si va da 73 micro grammi per metro cubo sino al picco di 87, a Como Centro si è toccato il valore massimo della giornata a 96.

Non si salva nemmeno Varese, di solito tra i centri dove lo smog è minore: nella centralina di Copelli il valore registrato è 78 micro grammi per metro cubo. Secondo le previsioni dell'Arpa per i prossimi giorni non sono in vista piogge significative

Iscriviti alla newsletter
Tags:
smog milanoallarme pm10allarme smoginquinamento






A2A
A2A
i blog di affari
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse
Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.