A- A+
Milano
Insegnanti e studenti a braccetto in corteo contro la "Buona scuola" di Renzi
Milano, corteo contro la "Buona scuola"

"Una grande manifestazione è quella che sta sfilando a Milano, grande, pacifica e molto partecipata, con la presenza, oltre a studenti ed insegnanti anche di moltissimi genitori". Graziano Gorla, segretario generale della Camera del lavoro di Milano è molto soddisfatto. “Questa manifestazione deve imporre al governo un cambio di rotta. Cambiamo verso. La riforma proposta da Renzi non risolve i problemi che da tempo si trascinano, quali il precariato e l’insufficienza di risorse. Serve una scuola moderna che dia ai giovani ed al Paese quella giusta e necessaria carica innovativa per affrontare al meglio anche i temi della crisi e preparare una nuova classe dirigente di cui si avverte la necessità. Dalla crisi si esce anche investendo nell’  educazione e nella formazione permanente delle persone".

small 150505 110516 T050515Cro 33Milano, corteo contro la "Buona scuola"Guarda la gallery

Il corteo di insegnanti e studenti è partito a Milano poco dopo le dieci per protestare contro la 'Buona scuola', riforma allo studio del governo Renzi. A partecipare alla manifestazione sono gli insegnanti aderenti a Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda; al loro fianco diversi studenti, con molte bandiere dell'Udu, e alcuni militanti del Movimento 5 stelle e di Sel.Tra i sindacalisti, in prima fila, c'è Annamaria Furlan, segretario generale Cisl.

I manifestanti, che arrivano da otto regioni del nord - Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino - si sono riuniti in piazza della Repubblica intorno alle 9.30, ma poco prima della partenza la testa del corteo era già in piazzale Principessa Clotilde, in attesa che fosse completato il raduno dei partecipanti. Chi è sceso in strada chiede "maggiori fondi per la scuola pubblica" e una seria lotta al precariato da parte del governo italiano. "Riformiamola insieme", chiedono i sindacati riferendosi alla scuola italiana.

Tags:
corteomanifestazionegraziano gorlabuona scuolamatteo renziannamaria furlan






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.