A- A+
Milano
Intervento "avveniristico" al San Donato: salvata bimba di 15 mesi
(foto pixabay)

E' rientrata a casa Matilde, la bambina di 15 mesi che ha subi'to un intervento "avveniristico" di cardiochirurghia, il primo di quel tipo al mondo, che le ha permesso di correggere definitivamente la complessa cardiopatia congenita di cui era affetta.

La prima al mondo, di così alta complessità, ad essere eseguita con un nuovo sistema di perfusione

L'operazione si e' svolta nel mese di febbraio, presso l'IRCCS Policlinico San Donato, ed e' stata la prima al mondo, di cosi' alta complessita', ad essere eseguita con un nuovo sistema di perfusione avanzata di ultimissima generazione. La piccola era stata seguita in utero presso l'Ospedale Vittore Buzzi, con cui l'IRCCS ha una convenzione di collaborazione da anni, con diagnosi prenatale di Trasposizione Congenitamente Corretta delle Grandi Arterie (CCTGA), Difetto del Setto Interventricolare (DIV) e Anomalia di Ebstein a carico della valvola tricuspide.

Sin dall'epoca neonatale, a 20 giorni di vita, la neonata aveva subito un primo intervento di bendaggio dell'arteria polmonare

Sin dall'epoca neonatale, a 20 giorni di vita, la neonata aveva subito un primo intervento di bendaggio dell'arteria polmonare, per proteggere i polmoni (con riduzione ulteriore dopo due mesi), procedura preparatoria all'intervento di correzione cardiochirurgica. Una volta raggiunto, a 15 mesi di vita, un peso idoneo a sopportare l'operazione (tra gli 8 e i 10 kg), la bambina, ormai lattante, e' stata ricoverata presso l'IRCCS Policlinico San Donato, per subire l'intervento di doppio switch modificato, uno dei pochi mai effettuati al mondo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
15 mesibimbaintervnetoircss san donatomilano







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.