A- A+
Milano
Kermesse centrodestra, Fontana: "In 5 anni mai frizioni"

Kermesse centrodestra, Fontana: "In 5 anni mai frizioni"

"All'interno della maggioranza che ha governato negli ultimi cinque anni Regione Lombardia, non abbiamo ''mai avuto un momento di frizione e mai un accenno al minimo litigio". Queste le parole di Attilio Fontana intervenendo all'evento di chiusura della campagna elettorale del centrodestra a Milano. La presidente del Consiglio e leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, è arrivata all'evento di chiusura della campagna elettorale del centrodestra per Attilio Fontana al Teatro Dal Verme di Milano, accolta da una standing ovation e dagli slogan 'Giorgia, Giorgia'. Presenti oltre al governatore e candidato del centrodestra, anche il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e il leader di Noi moderati, Maurizio Lupi. Sventolano le bandiere di tutti i partiti della coalizione.

 

Liste d'attesa, Fontana: "Problema sarà superato in pochi mesi"

Fontana ha aggiunto: "Vi assicuro che nello spazio di pochi mesi anche il problema delle liste d'attesa della sanita' verra' sicuramente superato". E poi: Verrò a rompere le scatole al governo di Roma e a chiedere tutto ciò che è necessario perché la nostra regione possa volare ancora più in alto. Sono convinto che voi mi ascolterete e che con la vostra collaborazione la Lombardia volerà sempre più in alto, perché se la Lombardia vola alto, vola alto anche l'Italia".

Fontana: "Non è ancora vinto niente, bisogna insistere con tutti che bisogna andare a votare"

"Mi impegno - ha promesso alla platea - a non consentire alle sinistre di governare le nostra regione, non la lasceremo nelle mani di chi non ha idee, non vuole le iniziative e non vuole guardare al futuro". Il governatore ha ribadito l'appello a recarsi alle urne: "non è ancora vinto niente, bisogna insistere con tutti che bisogna andare a votare. Dobbiamo vincere".

Autonomia, Fontana: "Questa è democrazia, non le parole"

Il nuovo governo ha approvato l'autonomia. Questo è il primo governo che ha avuto sensibilità di dare risposta a milioni di persone che nel 2017 erano andate a votare chiedenti l'autonomia attraverso un referendum. Questa è la democrazia, non nelle parole. Nei fatti ha dimostrato di avere rispetto per il popolo lombardo e Veneto. Gli altri mettono in giro slogan senza senso solo per speculare, ma come dice Meloni, questa riforma sarà un vantaggio per tutto il paese. Chi non la vuole ha paura di metterci la faccia".

Lupi: "La Lombardia è un esempio del buongoverno, alla faccia di quelli che non ci credono"

"La Lombardia è un esempio del buongoverno, alla faccia di quelli che non ci credono, alla faccia di quelli che, e il riferimento e' a Calenda, fanno sciaccallaggio su una sanita' che alla sua faccia continua a essere di alto livello. Ci sono 180 mila persone che noi ogni anno accogliamo perche' possano curarsi". A dirlo e' il leader di Noi moderati, Maurizio Lupi, nel corso del suo intervento all'evento di chiusura della campagna elettorale del centrodestra a sostegno di Attilio Fontana per le elezioni regionali lombarde.

 

Berlusconi: "Per me non è solo una cerimonia ma la festa della coalizione di centrodestra"

"Devo dire, per quanto riguarda questa cerimonia di conclusione di questa breve ma intensa campagna elettorale, che per me non è solo una cerimonia ma la festa della coalizione di centrodestra". Lo ha detto Silvio Berlusconi durante l'evento a Milano con tutti i leader del centrodestra a sostegno di Attilio Fontana come presidente della Regione Lombardia.

Salvini: "Sconfiggeremo i professionisti del no a tutti i costi"

Noi sconfiggeremo i professionisti del no a tutti i costi, quelli che non vogliono niente, non vogliono strade, termovalorizzatori, centrali nucleari e ponti. Noi vogliamo un paese che viaggia veloce e sicuro". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando dal palco dell'evento di chiusura della campagna elettorale di Milano.

Meloni: "Siamo compatti perchè abbiamo un programma comune"

"Siamo compatti perchè abbiamo un programma comune. Ma sfido chiunque al nostro posto a riuscire a mettere nella legge di bilancio le cose principali". Lo afferma la premier Giorgia Meloni partecipando alla kermesse milanese del centrodestra a sostegno di Attilio Fontana. "Lavoriamo tanto su misure di carattere strategico perché è il vantaggio che hanno i governi con un orizzonte lungo. Quello che è mancato all'Italia in questi anni, dall'ultimo governo di centrodestra guidato da Silvio Berlusconi in poi, è che noi non abbiamo più avuto una strategia perché i governi avevano un orizzonte corto. Noi lavoriamo per dare risposte strutturali".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
attilio fontanacentrodestragiorgia melonikermesselombardia 2023regionali






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.