A- A+
Milano
L'autobiografia di una generazione tra le donne del Cav e la televisione
Francesco Mazza

L'autobiografia di una generazione tra le donne del Cav e la televisione

Francesco Mazza è un tipo da romanzo, perché pur essendo un under-40, rimane una giovane promessa, senza passare alla successiva fase arbasiniana del solito stronzo. Il problema è che in mezzo c'è forse l'aspirazione ad essere venerabile maestro: affare complicato quando si vive in una generazione come quella nata negli anni '80 alla quale appartiene Mazza. Mazza scrive un romanzo, ovvero la propria autobiografia modello matrioska. Racconta la propria storia, tutta giocata nel rapporto con il padre - dentista di Berlusconi, e in fondo con il proprio Oscuro Inquilino, il cuore di tenebra di ciascuno di noi. Ma è una bio matrioska, perché nel suo romanzo c'è anche quello del padre, in un gioco di specchi, di verità e menzogne che alla fine si fondono indissolubilmente.

Mazza scrive, e scrive, e scrive. Per anni. Ne vengono fuori 600 pagine che volano, sgranocchiano sotto i denti come le patatine consumate sul divano di una casa della periferia milanese dove passa le sue giornate dopo aver assaporato il successo televisivo in giovanissima età. Si bevono, le 600 pagine come le birre ingollate sugli spalti di San Siro. O come i litri di tristezza che l'autore si trascina dietro, un trasloco dopo l'altro. Vuole essere un romanzo di formazione della miglior tradizione, ma probabilmente è il documento della disillusione di una generazione. E' la narrazione delle vicissitudini di un ragazzo alle prese con i propri sogni e le proprie paure, tra Milano e Roma e New York, alle prese con i potenti un po' comici di questo Paese, le loro fisime, le puttane, i leccaculi, le bastardate. Una narrazione verissima ma non spietata, che non si trasforma in capolavoro solo perché tutto quello che c'è nel libro è la realtà di un uomo e non la finzione valida per tutti gli uomini. Insomma, un libro da leggere e poi rileggere.

il veleno nella coda 668
 

Francesco Mazza, Il veleno nella coda. Laurana Editore, 612 pp, 19,50 euro.

Commenti
    Tags:
    francesco mazzail veleno nella coda
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Lega, Salvini teme il voto all’estero: “Troppi brogli”
    Giorgia Meloni sul caso Renzi: "Il Copasir si deve occupare di queste cose"
    Matteo Salvini: "Il virus non colpisce dalle 22:01"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.