A- A+
Milano
L'inchiesta Covid in Lombardia verso il Tribunale dei Ministri
Giuseppe Conte e Roberto Speranza

L'inchiesta Covid in Lombardia verso il Tribunale dei Ministri

L'inchiesta sulla gestione del Covid nella provincia di Bergamo cambia scenario e prende una nuova 'forma' il cui approdo finale e' il Tribunale dei Ministri. Dopo che ieri la Procura di Bergamo ha trasferito la posizione di 12 indagati ai colleghi di Brescia per competenza funzionale, come anticipato dal 'Corriere della Sera', sono in corso, a quanto apprende l'AGI, le iscrizioni da parte del procuratore bresciano Francesco Prete delle 12 persone accusate di omicidio ed epidemia colposa in concorso con l'ex premier Giuseppe Conte e l'ex ministro della Salute Roberto Speranza. Ad aprire questo orizzonte era stata nei giorni scorsi la decisione della Procura Generale di Brescia di trasferire da Bergamo a Brescia, accogliendo l'istanza della sua difesa, la posizione dell'indagato Agostino Miozzo, ex capo del Cts, ritenendola, come quella di Conte e Speranza, di competenza del Tribunale dei Ministri, visto che tutti e tre sono accusati di omicidio colposo ed epidemia colposa. Dunque in tutto sono 15 gli indagati che rispondono dei reati piu' gravi ora a Brescia.

Covid, l'accusa: omicidio ed epidemia colposa

Per tutti, compreso il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e l'ex assessore al Welfare Giulio Gallera, vale il ragionamento fatto dalla Procura Generale per Miozzo: c'e' la "piena appicabilita' della norma che prevede la competenza del Tribunale dei Ministri" data "la chiara consapevolezza di tutti di contribuire alla condotta altrui" nei reati di omicidio ed epidemia entrambi ipotizzati in forma colposa. In sostanza, le accuse a Conte e Speranza hanno trascinato la parte principale del procedimento a Brescia, ora alla Procura e a stretto giro al Tribunale dei Ministri che ha regole diverse da quelle 'ordinarie', tra cui una riservatezza assai piu' rigida. Il 10 maggio Conte e Speranza saranno interrogati dal Tribunale dei Ministri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
conteinchiesta covidlombardiasperanzatribunale ministri






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.