A- A+
Milano
L'Osservatorio Cgil: il Jobs Act fa calare l’occupazione femminile
Lavoro femminile

(IMPRESE-LAVORO.COM) - Milano - Dall’analisi sviluppata dall’Osservatorio del mercato del lavoro della Camera del Lavoro di Milano, appare evidente che “l’incremento degli avviati al lavoro ha avuto la stessa dinamica tra i due generi fino all’entrata in vigore del Jobs Act: marzo 2015. Anzi, verso la metà del 2014, l’occupazione femminile segnava un incremento leggermente più significativo e per lo più ascrivibile al rafforzamento occupazionale sostenuto dai processi di innovazione e dal conseguente trasferimento tecnologico. Successivamente, il Jobs Act ha avuto un esito deprimente per l’occupazione femminile, ed  è proprio a partire dal marzo 2015 che il dato inizia a declinare, distinguendosi dall’esito maschile, in coincidenza con gli effetti delle nuove norme. A ulteriore chiarimento, occorre ricordare che per finanziare gli sgravi del 2015, è stata abrogata la Legge 407/1990, che prevedeva incentivi mirati all’inserimento lavorativo a favore di determinate categorie e tra queste, le donne. Esaurito il picco (tutto maschile) del dicembre 2015, la parabola discendente torna ad accomunare i due generi , avvicinando sempre più il dato, fino a farlo coincidere con l’esito totale. L’occupazione trae vantaggio solo dai faticosi processi innovativi e da performance di crescita dell’economia reale, per questo è necessario un Piano Straordinario per l’occupazione giovanile e femminile, così come indicato nel Piano del Lavoro”.

Tags:
occupazione femminilejobs actcgil






A2A
A2A
i blog di affari
Ginevra, un melting pot newyorchese nella piccola Svizzera
di Leone Ronchetti
Green Pass, i tesserati ignorano che è un dispositivo di controllo biopolitico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.