A- A+
Milano
“La collezione Ernesto Colnago", un percorso nella storia del ciclismo

“La collezione Ernesto Colnago" un percorso nella storia del ciclismo

Prenderà vita nei 1000 metri quadrati dell'officina dove sono nate alcune delle biciclette che hanno fatto la storia del ciclismo professionistico il Museo “La collezione Ernesto Colnago”. Uno dei più grandi esempi di “artigianato tecnologico” rivivrà ripercorrendo la storia della bicicletta attraverso fotografie d'epoca inedite, maglie di gara originali, installazioni multimediali e alcune delle biciclette protagoniste di imprese leggendarie come quella del Record dell’ora di Merckx, quella di Saronni del mondiale di Goodwood, le cinque perle vittoriose a Roubaix con la Mapei e molto altro ancora. Una collezione di pezzi unici consente di ripercorrere 70 anni di storia del ciclismo e dell'impresa italiana capace di visione, innovazione e passione.

“La collezione Ernesto Colnago" un percorso nella storia del ciclismo

Fu Ernesto Colnago ad introdurre per primo il telaio in fibra di carbonio e i freni a disco. 
Un luogo unico, carico di storia ed emozioni, che ci fa rivivere il tempo in cui sogni, creatività, sacrifici e rispetto permettevano ad un uomo di raggiungere traguardi inaspettati.

Attraversando La Collezione sembrerà di rivivere quegli anni, il fruscio della saldatura nel punto dove suo genero Giovanni saldava i primi telai, l’angolo della vecchia officina dove Ernesto con Paolino prendevano le misure a coloro che poi avrebbero scritto un pezzo di storia del ciclismo mondiale . Il Museo “La Collezione Ernesto Colnago” è stato progettato dallo studio Antonio Lanzillo & Partners, vincitore del Compasso D'Oro 2020; sarà visitabile gratuitamente su prenotazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ciclismocollezione ernesto colnagomuseo






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.