A- A+
Milano
La Procura apre le indagini: nel mirino il predatore delle escort di Milano

La Procura apre le indagini: nel mirino il predatore delle escort di Milano

Risponderebbe a un uomo di 50 anni, facoltoso imprenditore, appartenente a una nobile famiglia, il profilo del predatore delle escort di Milano. Dopo i racconti delle vittime, si sono aperte le indagini.

Il predatore delle escort di Milano: da cliente a uomo violento

Come aveva riportato il Corriere della Sera, che oggi dà notizia del lavoro degli inquirenti, “l’uomo, con preferenze per hotel e appartamenti in zona Brera, avrebbe concordato incontri sessuali promettendo pagamenti anche di 500 euro e inviando le fotografie delle banconote, avrebbe ricevuto le donne, in prevalenza quasi assoluta brasiliane appena arrivate in Italia e ancora non in regola con i documenti, e si sarebbe trasformato in predatore seriale: ovvero botte, violenze, e l’obbligo, pena vendette, di consumare con lui la droga, che pare fosse crack”.

Il predatore delle escort di Milano, il Corsera: “La scoperta delle indagini potrebbe far cambiare idea alle donne”

Aggiunge il giornale che “non è dato sapere se l’aver adesso scoperto l’esistenza di indagini ufficiali […] possa far cambiare idea alle donne, le quali avevano via via conservato nelle chat sui cellulari attraverso la messaggistica Whatsapp accurate informazioni inerenti il predatore, con tanto di avvisi in rosso per avvisare dei potenziali rischi. Le chat sono per lo più organizzate per nazionalità di appartenenza delle prostitute”.

C’è il rischio, infatti, che le donne possano essere spaventate dopo l’avvio delle indagine. E, pertanto, potrebbero ritirare le denunce. Facendola fare franca al loro predatore.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
indaginimilanopredatore escort milanoprocura di milano







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.