A- A+
Milano
"La scuola si fa in presenza": manifestazione in piazza Duomo
No Dad: manifestazione a Milano

"La scuola si fa in presenza": manifestazione in piazza Duomo

Anche a Milano ieri manifestazione del mondo della scuola promossa dalla rete Scuola presenza per chiedere il ritorno in aula. In piazza Duomo ragazzi e bambini, accompagnati dai genitori, hanno portato i loro zaini, su ogni cartella un messaggio per le istituzioni: "per il Governo i ragazzi non esistono", "non possiamo piu' aspettare, la campanella deve suonare", "questo zaino e' pieno di rabbia", "basta Dad", per citarne solo alcuni. E poi un grande striscione "La salute parte dalla scuola" e tanti palloncini bianchi. Un bambino ha anche disegnato se stesso intento a seguire una lezione in dad e sopra di lui un drago sputa fuoco che rappresenta il premier. Al suono di decine e decine di campanelle, agitati dalle mani dei manifestanti, la piazza di Milano ha chiesto di tornare in classe "perche' la scuola si fa in presenza". "Siamo stufi dell'inerzia delle istituzioni su questo tema ancora dopo un anno - ha spiegato ad Ansa Mario Pau, del comitato A Scuola - e vogliamo la garanzia immediata che a breve si torni alla didattica in presenza". In piazza ci sono le famiglie, mamme e papa' che cercano ogni giorno di conciliare la didattica e distanza dei figli con i loro impegni di lavoro.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scuola in presenzadadmilanomanifestazionepiazza duomo






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
    L'opinione di Tiziana Rocca
    Super Green Pass, il trionfo del folle progetto di discriminazione
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.