A- A+
Milano
Transizione amministrativa, Fontana: burocrazia troppo lenta
Attilio Fontana

 

Transizione amministrativa, Fontana: burocrazia troppo lenta

Confronto tra rappresentati delle Istituzioni per tracciare un quadro di sintesi degli strumenti per una PA più moderna ed efficiente, con riferimento ai temi della digitalizzazione, trasparenza, partecipazione, legalità e democrazia amministrativa. Se ne discute questa mattina al Palazzo Pirelli di Milano al convegno "La transizione amministrativa: strumenti e percorsi per una PA efficace". Presenti, tra gli altri, Bernardo Giorgio Mattarella, Professore Università LUISS di Roma, Alfredo Ferrante, Dirigente della Presidenza del Consiglio dei ministri e l'avvocato Guido Camera, Presidente dell'Associazione Italiastatodidiritto. E proprio Camera ha sottolineato come "la ragion d’essere della pubblica amministrazione è il servizio alle persone, sia come singoli che come comunità".

Nel suo intervento il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana ha sottolineato come la burocrazia troppo spesso "non si renda conto che i tempi che utilizza sono incompatibili con una società legata al mondo reale. Non possiamo accettare - ha proseguito Fontana - che la pubblica amministrazione dal momento in cui progetta un'opera  al momento in cui inizia il cantiere passano tre anni, sempre che qualcuno non abbia fatto un ricorso al Tar". Ricorsi al Tar che spesso sono pretestuosi e non fanno altro che allungare ulteriormente i tempi di relizzazione delle opere pubbliche.


GUARDA LA DIRETTA


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
attilio fontanaguido camerapa efficacetransizione amministrativa







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.