A- A+
Milano
Le primarie e la pluralità delle idee. Di Roberto Caputo, candidato alle primarie
pierfrancesco majorino emanuele fiano

"Nei prossimi giorni sia Fiano che Majorino ufficializzeranno la propria candidatura alle primarie per Milano 2016. Auguro a loro un buon lavoro e spero che nei prossimi mesi le primarie si confermino come un momento di pluralità serio e costruttivo, nel quale fare emergere le diverse anime del centrosinistra per arrivare a una sintesi di qualità. Perché siano primarie vere devono essere aperte e in grado di abbracciare e coinvolgere più cittadini possibile. E' a questo che il comitato costituito ad hoc deve lavorare. E' importante stabilire delle regole chiare, ma queste non possono rappresentare vincoli o limiti al dialogo e alla pluralità. Spero ci siano tante occasioni di confronto tra tutti i candidati del centrosinistra. Questo è il principio sul quale sono nate le primarie e nel quale dobbiamo continuare a lavorare".

Tags:
roberto caputoprimarie pdelezioni milanoemanuele fianopierfrancesco majorino






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.