A- A+
Milano
Lega: "Elezioni? Siamo pronti". Sicurezza, "Milano preoccupa"
Fabrizio Cecchetti

Lega: "Elezioni? Siamo pronti". Sicurezza, "Milano preoccupa"

Quando si vota alle comunali? Per ora “è un terno al lotto”. Non usa mezze parole Fabrizio Cecchetti, il nuovo segretario nazionale della Lega lombarda, intervistato da Affaritaliani.it Milano sulle amministrative 2021. “Per noi non ci sono problemi sulle date – dice Cecchetti –: se ci dicono di votare a maggio o giugno la nostra macchina organizzativa è comunque pronta. È chiaro che bisogna farlo in sicurezza quindi ci fidiamo del nuovo governo che fisserà nei prossimi giorni, dopo la scelta sui sottosegretari, la data delle elezioni amministratvie”. Un pronostico? Nessuno ma “per maggio o si decide adesso oppure vale la pena farle slittare”. Il centrodestra deve ancora ufficializzare le proprie scelte sui candidati sindaco nelle varie città che vanno al voto, come peraltro diverse coalizioni a cominciare dagli equilibri traballanti fra Pd e Movimento Cinque Stelle a Roma e Torino. “A partire da Milano non c'è ancora ufficialmente un nostro candidato sindaco” dichiara il segretario nazionale della Lega lombarda, spiegando come ora si sia nel mezzo di “un mese impegnativo per la Lega e Salvini, perché nelle prossime ore si chiude la partita sui sottosegretari. La Lega ha deciso di essere responsabile a Roma aiutando la nascita del genesi del governo Draghi e ora, al termine di questa fase, il primo punto in agenda è proprio la decisione sui candidati per le amministrative”. Anticipazioni? Nessuna ma “al netto di nomi e caselle – assicura Cecchetti – si sta già lavorando al programma per coinvolgere la società civile. Non siamo fermi”.

I temi con cui la Lega proverà l'assalto ad alcune roccaforti – storiche o recenti – del centrosinistra e del Partito democratico sono quelli classici del Carroccio, con l'aggiunta della crisi economica innescata nelle metropoli dalla pandemia. “Non si può pensare più che Milano sia solo Montenapoleone, le varie “week” a tema e i progetti mastodontici di Sala. Milano non è solo questo, anzi, è tanto degrado e dove c'è degrado c'è criminalità o microcriminalità, questo sì che un tema da affrontare seriamente”. A fare da sponda al dirigente leghista anche la cronaca di ciò che avvenuto al Corvetto nella notte fra il 22 e 23 febbraio, con un uomo filippino in stato di alterazione ferito a morte dagli agenti di polizia con un colpo di arma da fuoco, dopo che lo stesso ha tentato di aggredire i passanti e la volante giunta in zona con un grosso coltello da cucina. La sicurezza dei milanesi è davvero un in pericolo? Cecchetti lo definisce un tema “importante ma non l'unico”. “Sicuramente Milano non è la città che si vuol mostrare pubblicamente e con cui il sindaco Sala vuole illudere milanesi. Il problema sicurezza c'è, non è da negare, ed è sentito soprattutto nelle periferie della città che per stessa ammissione di Sala sono state abbandonate e dimenticate”. “Purtroppo – chiude il nuovo segretario nazionale della Lega lombarda – questa situazione in alcune occasioni ha fatto le sue vittime anche in alcune aree centrali e proprio questa diffusione sul territorio lo rende un tema preoccupante per cittadini e politici”.

 

fabio.massa@affaritaliani.it

frafloris89@gmail.com

Commenti
    Tags:
    fabrizio cecchettimilano 2021elezioni milanolega
    Loading...











    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Covid. FormaSicuro: tra salute, sicurezza e rispetto dei vincoli normativi
    Ascolti tv, share stellare: record stagionale per Pomeriggio5
    Rudy Cifarelli
    Vicini e "no mask", a Sanremo si può: ecco il distanziamento élite-miserabili
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.