A- A+
Milano
Litigano per motivi condominiali: un uomo accoltella un 32enne
coltello

Litigano per motivi condominiali: un uomo accoltella un 32enne

A Milano nella notte i Carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio un uomo, che ha accoltellato un condomino al culmine di una violenta lite per motivi condominiali. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in via Romilli, dove era stata segnalata una violenta lite nelle scale dello stabile. Arrivati sul posto, nell'androne del piano terra, hanno trovato la vittima, un marocchino incensurato di 32 anni, regolare sul territorio.

L'uomo era disteso a terra con una vistosa ferita da arma da taglio all'addome

L'uomo era disteso a terra con una vistosa ferita da arma da taglio all'addome. Gli immediati accertamenti dei Carabinieri hanno portato a identificare subito l'aggressore: un condomino di nazionalita' filippina, 44 anni, incensurato. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri questi avrebbe accoltellato il marocchino al culmine di una lite verosimilmente legata a questioni condominiali.

Il filippino è stato arrestato e portato a San Vittore

Il filippino, quindi, èstato arrestato e sara' tradotto a San Vittore una volta dimesso dal Policlinico dove e' stato portato per una lieve ferita lacerocontusa riportata nella lite. La vittima, invece, è stata trasportata in codice rosso presso l'ospedale Humanitas di Rozzano dove e' stata sottoposta a intervento chirurgico per ferita penetrante addominale. Non e' in pericolo di vita.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accoltellamentolitemotivi condominialiuomo






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.