A- A+
Milano
Lodi, treno deragliato: tra nuovi indagati gli ad di Alstom e Rfi
(fonte Lapresse)

Lodi, treno deragliato: tra nuovi indagati gli ad di Alstom e Rfi

Ci sono anche gli ad di Alstom e di Rfi, Maurizio Gentile, tra i nuovi indagati dell'inchiesta sul deragliamento del Treno vicino a Lodi in cui sono morti due macchinisti. La Procura di Lodi ipotizza i reati di disastro ferroviario, omicidio e lesioni, tutti reati a titolo colposo. Indagati anche quattro dirigenti di Rfi, tra i quali uno di Bologna, e quattro dirigenti di Alstom, uno dei quali di Firenze. Gentile e' indagato anche per l'incidente ferroviariom di Pioltello.

Alstom risulta indagata per la legge 231 per la responsabilità amministrativa degli enti in quanto società produttrice dell'attuatore al centro dell'inchiesta della procura di Lodi che indaga sul disastro ferroviario. La procura ha fatto sapere che a oggi risultano "complessivamente indagate 18 persone", 12 gli avvisi di garanzia emessi nelle ultime ore nei confronti sia di dipendenti del gruppo Alstom che della stessa Rf1. Come già accaduto per Rfi, anche Alstom risulta coinvolta nell'indagine per presunta responsabilità amministrativa. Oltre all'attività investigativa la procura prosegue anche l'attività di natura tecnica: sabato e probabilmente anche domenica proseguiranno gli accertamenti dei consulenti sul luogo dell'incidente per consentire di liberare l'area e procedere "al dissequestro totale" con "la conseguente piena ripresa della circolazione ferroviaria". 

Frecciarossa, Rfi: "Fiducia nell'operato della Magistratura"

 Incidente del Frecciarossa nel Lodigiano, la nota di Rfi con la conferma della fiducia nell'operato della magistratura: "Rete Ferroviaria Italiana prende atto dell’evoluzione delle indagini sull’incidente di Ospedaletto Lodigiano, comprendendo la necessità della notifica di ulteriori avvisi di garanzia come atto dovuto per consentire la più ampia partecipazione agli accertamenti irripetibili che si svolgeranno nei prossimi giorni. Oggi la rete ferroviaria italiana è tra le reti più sicure in Europa, grazie anche all’articolato sistema di gestione della sicurezza. RFI conferma piena collaborazione e fiducia nell’operato degli inquirenti"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    treno deragliatotreno deragliato lodifrecciarossa deragliatofrecciarossa deragliato a lodi






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.