A- A+
Milano
Lombardia, Fontana firma una nuova ordinanza: cartolerie e librerie chiuse
Attilio Fontana

Lombardia, Fontana firma una nuova ordinanza: cartolerie e librerie chiuse

In Lombardia il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria "è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati". E' quanto stabilisce la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che conferma le misure restrittive di contrasto alla diffusione del Covid-19 fino al 3 maggio. Nella regione, a differenza di quanto deciso ieri a livello nazionale dal Governo, restano pertanto chiuse liberi e cartolerie.

L'ordinanza recepisce invece l'apertura dei negozi per la vendita di articoli per neonati e bambini. Confermata anche la chiusura per gli alberghi, gli studi professionali, i mercati all'aperto e di tutte le attività non essenziali. Confermato l'obbligo di indossare la mascherina o di coprire bocca e naso con sciarpe o foulard quando si esce di casa e la possibilità di consegne a domicilio. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lombardiafontananuova ordinanzacartolerielibrerielombardia coronaviruscoronavirus milano






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.