A- A+
Milano
Lombardia, la Corte dei Conti avvia una indagine su Aria
Regione Lombardia

Lombardia, la Corte dei Conti avvia una indagine su Aria

Un'indagine riguardante la "Programmazione e gestione degli acquisti di beni e di servizi in ambito sanitario" da parte della Corte dei Conti e' in fase di svolgimento nei confronti della Centrale acquisti lombarda, Aria Spa. A dare notizia del procedimento di controllo successivo di gestione e' stata oggi nella sua relazione - in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario - la presidente della sezione regionale di controllo Maria Riolo. La stazione appaltante della Regione ha riunito sotto di se' diversi enti che in precedenza gestivano gli appalti regionali, ad esempio da luglio 2020 anche Infrastrutture Lombarde Spa. Quello che i magistrati contabili stanno analizzando sono gli effetti di questa "concentrazione" di funzioni sotto un unico cappello, in termini di efficienza economica. L'indagine e' stata deliberata il 24 settembre 2020, a integrazione della deliberazione del 20 febbraio 2020. "La Sezione ha deliberato in materia di controllo successivo sulla gestione, lo svolgimento, nell'ambito della verifica dell'impiego delle risorse regionali trasferite agli enti componenti il sistema regionale (Sireg) e con riferimento alla Societa' Aria Spa (Agenzia regionale per l'innovazione e gli acquisti)", si legge nella relazione della presidente. L'indagine e' "tutt'ora in fase di svolgimento".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ariacorte contiregione lombardiainfrastrutture lombarde






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.