A- A+
Milano
Lombardia, Majorino: "Calenda ruppe l'intesa, M5S sarà in Giunta con noi"
Pierfrancesco Majorino e Carlo Calenda

Lombardia, Majorino: "Calenda ruppe l'intesa". La replica: "Noi mai con M5S"

"Se riavvolgiamo il film, ci accorgiamo che c'era un'intesa con il Terzo Polo su Carlo Cottarelli o sull'ipotesi Emilio Del Bono. Poi Calenda, di colpo, ha deciso di interrompere questa intesa e sostenere Letizia Moratti. È questo quello che è avvenuto". Così Pierfrancesco Majorino, candidato del centrosinistra alle elezioni regionali in Lombardia, intervenendo ai microfoni di Tg1 Mattina su Rai1.

Lombardia, Calenda replica a Majorino: "Gli elettori del Terzo polo non vogliono un governo sinistra-M5S"

"Guarda Pierfrancesco Majorino ti posso garantire che gli elettori del Terzo polo tutto vogliono tranne un governo sinistra-5S in Lombardia per chiudere i termovalorizzatori e imboccare la strada della decrescita infelice. E per questo voteranno Moratti". Cosi' il leader di Azione Carlo Calenda replica al candidato del Pd alla presidenza della Regione Lombardia.

Lombardia, Majorino: "M5S entrerà in Giunta, nostra è alleanza vera"

"Ovviamente i Cinquestelle entreranno in Giunta come le altre forze, la nostra è un'alleanza vera nata sul confronto sui contenuti sollecitato dagli stessi Cinquestelle. Il programma che a giorni presentiamo ha al centro anche il tema olimpico e non c'è stato nessun problema da parte di nessuno su questo". Lo ha detto il candidato alla presidenza di Regione Lombardia per il centrosinistra e per il M5S, Pierfrancesco Majorino, nel corso dell'evento 'Verso le regionali' organizzato da 'Direzione Nord' al Palazzo delle Stelline di Milano. "Il reddito di cittadinanza credo che sia uno strumento che vada modificato a livello nazionale e non abolito. C'è già troppa gente in fila al Pane quotidiano. Il problema è che cosa fai oltre al sostegno al reddito. Gli strumenti di sostegno al reddito sono utili per una boccata d'ossigeno, il punto è che tipo di politiche attive facciamo", ha aggiunto. 

Gelmini contro Majorino: "Argomentazioni inconsistenti"

"Il candidato presidente di quel che resta del Partito democratico e del Movimento 5 Stelle in Lombardia, Pierfrancesco Majorino, pur di attaccare Calenda fa riferimento a presunti accordi su candidature inesistenti. Sia Cottarelli che Del Bono si sono infatti ritirati dalla corsa in Regione e il pd ha deciso di puntare su di lui. Anziché sostenere argomentazioni inconsistenti e attaccare Azione - Italia Viva pensi a spiegare ai cittadini della più avanzata regione italiana i programmi che ha condiviso con il movimento della decrescita felice". Così in una nota Mariastella Gelmini, vicesegretario e portavoce di Azione.

Caretta (Azione): "Majorino pensi ai suoi alleati M5S..."

"Consiglio a Majorino di pensare ai suoi alleati M5S e non agli elettori del Terzo Polo, che hanno scelto questo progetto per non abbandonarsi alla deriva populista intrapresa dal PD. Capisco che sia in imbarazzo, ma è lui che ha scelto questi compagni di viaggio. Noi proponiamo un'alternativa per battere Fontana e Conte e visto l'avvicinamento e la curiosità su di noi da parte di molti mondi di centrosinistra, sono convinto che avremo ancora più elettori delle politiche di settembre": lo afferma in una nota Niccolò Carretta, consigliere regionale e segretario lombardo di Azione commentando le dichiarazioni del candidato del centrosinistra Pierfrancesco Majorino su possibili voti a suo favore da parte di elettori del Terzo Polo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calendalombardiamajorino







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.