A- A+
Milano
Lombardia: Pirellone ha 60 anni, mostra racconta storia

Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale, compie 60 anni. L'assemblea, insieme con la Triennale di Milano, ha deciso di celebrare il traguardo dell'immobile, concepito, tra gli altri, da Gio Ponti e Pier Luigi Nervi, hanno deciso di allestire una mostra che in quattro fasi racconta la storia del Pirellone. "Il Pirellone - ha detto il presidente del Consiglio regionale, Raffaele Cattaneo, ha rappresentato prima l'orgoglio della borghesia industriale, ma e' stato contemporaneamente segno di speranza per milioni di persone che dal Sud arrivavano a Milano alla ricerca di un lavoro nelle grandi fabbriche".

La mostra 'Le eta' del grattacielo', inserita nel circuito delle esposizioni visitabili durante durante i sei mesi di Expo Design 2016, e' stata allestita al 26esimo piano del Pirellone, il piano della memoria teatro dell'incidente del 2002: fotografie, disegni, documenti e citazioni raccontano i primi 60 anni del Palazzo attraverso 4 fasi principali. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lombardiapirellonestoriaanniversario






A2A
A2A
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.