A- A+
Milano
Lorenteggio, nuovo sgombero in via Manzano. Era una base di antagonisti

Sgomberato uno stabile nel quartiere Lorenteggio a Milano

Questa mattina si è svolto in via Manzano 4, nel quartiere Lorenteggio a Milano, il secondo sequestro dello stabile al piano terra, da parte dei Carabinieri del Comando provinciale di Milano, trasformato in base organizzativa da alcuni 'antagonisti'. 

"Lo sgombero - ha dichiarato l'assessore regionali alle Politiche sociali, abitative e Disabilità Stefano Bolognini - è un importante passo avanti per ristabilire la legalità nel quartiere. Ringrazio il Comando provinciale dei Carabinieri e tutte le Forze dell'ordine per l'impegno e la determinazione con cui affiancano ogni giorno Regione Lombardia, Aler e il Comune di Milano per la rigenerazione del quartiere".

L'edificio era già stato sigillato il 13 dicembre in occasione dell'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare verso 9 militanti accusati di associazione a delinquere finalizzata all'occupazione abusiva diimmobili di proprietà pubblica e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina all'arrivo dei Carabinieri la struttura era vuota.

"Questi interventi - ha precisato Bolognini - porranno fine a moltissime occupazioni abusive e gli alloggi saranno assegnati agli aventi diritto in graduatoria. Regione Lombardia vuole con determinazione dare nuova vita al quartiere e a tutti gli inquilini regolari, che purtroppo subiscono l'illegalità degli abusivi".

"Il nuovo intervento dei Carabinieri - ha spiegato Bolognini - si è reso necessario perché dal 13 dicembre i sigilli erano stati violati e questa volta lo stabile sarà murato dai tecnici dell'Aler".

 "Lorenteggio Giambellino - ha aggiunto l'assessore regionale alle politiche sociali - è un quartiere difficile, ma anche ricco di esperienze positive e voglia di rinascere. Da mesi Regione Lombardia è impegnata in un importante Accordo di programma con un impegno di circa 60 milioni di euro che riqualificherà interamente il quartiere, i palazzi più degradati verranno demoliti e saranno creati circa 300 alloggi nuovi, altrettanti saranno invece ristrutturati". 

"Qualcuno crede - haconcluso Bolognini - che occupare casa abusivamente sia un diritto. Regione Lombardia rivendica fortemente la difesa della legalità e sarà sempre al fianco delle Forze dell'Ordine e diAler per lo sgombero delle case occupate abusivamente. Chi giustifica le occupazioni illegali è connivente con chi delinque. Chi occupa un immobile abusivamente, priva di un diritto chi è in graduatoria e in stato di necessità". 

Commenti
    Tags:
    lorenteggiogiambellino









    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Riapre la discoteca del Just Cavalli Milano, meeting point deluxe
    Paolo Brambilla - Trendiest
    AUTOSTRADE E LA TRAPPOLA SEMANTICA
    Bepi Pezzulli
    Divani & Divani by Natuzzi fa sempre la differenza per innovazione tecnologica
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.