A- A+
Milano
M5S: "Explora carrozzone inutile. E Kindinis non offre garanzie"
Regione Lombardia

Giorgio Kindinis "non offre sufficienti garanzie per poter proficuamente dirigere l'ente": questo l'affondo dei Cinque stelle in Regione contro la nomina del nuovo direttore generale di Explora, società pubblica nata per sviluppare il turismo lombardo durante i mesi di Expo. Proseguono Stefano Buffagni e Dario Violi: "Kindinis risulta avere ricoperto ruoli manageriali in diverse imprese operanti nel settore turistico che sono state dichiarate poi fallite o che si trovano in procedure concorsuali o in stato di liquidazione". La Regione ha acquisito il 60 per cento della società per trasformarla nell'agenzia turistica della Regione, ma per i Cinque Explora va chiusa immediatamente: "E' l'ennesimo carrozzone che oltre a non aver attratto turisti in Expo, ha lasciato un mare di debiti che la Regione ha dovuto coprire con fondi pubblici. E' mantenuta in vita solo per distribuire poltrone".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
exploragiorgio kindinisstefano buffagnidario violi






A2A
A2A
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.