A- A+
Milano
Maestra scopre ladro in azione: lui la riduce in fin di vita

Stava allontanandosi dal palazzo in cui aveva appena effettuato il colpo quando sul ballatoio ha incrociato una donna di 58 anni, maestra elementare, che si era recata in casa del figlio, nel quartiere "Le Terrazze", per faare un po' di pulizia. Ed il ladro 63enne, nel timore di essere scoperto, ha scatenato la sua violenza sulla donna, cercando di ucciderla strangolandola, imprigionandola, legandola e procurandole ferite su tutto il colpo. Dopo l'efferata violenza, l'ha costretta a rialzarsi, ripulirsi e uscire con lui per recarsi a un bancomat per dargli i soldi. Infine, ha minacciato di morte lei e il figlio. La donna, ora ricoverata in gravissime condizioni in ospedale a causa di una ischemia, è riuscita a fare denuncia. Ed il folle, Francesco Valenti, ex carabiniere, inizialmente fuggito in Germania, è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Scalo Romana quando dopo pochi giorni è stato visto dai vicini di casa aggirarsi nuovamente in via Bellarmino.

Tags:
rapinafurtole terrazzeischemia






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.