A- A+
Milano
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua nel Pavese
Vigili del fuoco

Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua nel Pavese

L'ondata di maltempo che ha colpito la Lombardia, ha interessato la notte scorsa anche l'area di Pavia e dei comuni limitrofi. Verso le 2 sul capoluogo è caduta una "bomba d'acqua" accompagnata da forti raffiche di vento. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco, per alcuni alberi caduti e cantine e sottotetti allagati. L'acqua ha anche invaso alcune strade. Disagi limitati nel resto della provincia.

Decine di interventi dei vigili del fuoco nel Milanese

Sono state alcune decine gli interventi dei vigili del fuoco dalle 19 di ieri a stamani a Milano e in provincia a causa della pioggia battente caduta durante la notte. Si tratta per lo più di rimozioni di alberi caduti e svuotamenti di cantine allagate ma, a ora, non si registrano danni particolari.

Granelli: "Lambro e Seveso hanno tenuto"

"Stanotte diversi temporali sono passati, ma Seveso e Lambro sotto controllo. Il Seveso aveva la vasca pronta ad entrare in funzione, abbiamo visto che ha già salvato Milano due volte, il 10 marzo e il 15 maggio". Lo rende noto sui social l'assessore alla Sicurezza e Protezione civile del Comune di Milano, Marco Granelli, il quale spiega che "il Lambro è salito oltre i due metri; se vogliamo proteggere il parco e il quartiere di Pontelambro dobbiamo fare una vasca anche per il Lambro. Lavoriamo con Regione per averla quanto prima".








Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.