A- A+
Milano
Mammì (M5S): "Migliorare e rendere libero il lavoro degli infermieri"

Mammì (M5S): "Migliorare e rendere libero il lavoro degli infermieri"

L’onorevole Cinque Stelle Stefania Mammì torna a interpellare il Governo sul miglioramento della professione infermieristica, tema a lei caro. Ha dunque chiesto, ancora una volta, al Presidente Draghi e al Ministro Speranza di valorizzare con atti concreti il lavoro degli infermieri. All'interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza sono stati previsti circa 18 miliardi di euro, oltre ulteriori stanziamenti, per un totale di circa 19 miliardi di euro da spendere per investimenti di ammodernamento e digitalizzazione. “Non ci vogliono solo promesse ma dimostrazioni di coraggio, perché questa categoria non smette mai di averlo, per l'intera collettività”, dichiara l’On. Mammì.

Queste le sue dichiarazioni: “Il rapporto di Sanità dell’Università di Tor Vergata, mette in luce la mancanza di quasi 200 mila infermieri ma per iniziare a pensare di reclutare di nuovi, in vista anche dell’accelerazione che deve avere la campagna di vaccinazione, bisogna investire fortemente nelle risorse umane della sanità pubblica nazionale e bisogna credere ancora di più in questa categoria. Il Governo deve migliorare la formazione, la professione e i compensi così da permettere agli infermieri di profilarsi sempre di più e di svolgere l'attività con il giusto riconoscimento economico. Ma non solo. Da tempo mi batto sul riconoscimento dell’autonomia professionale, ad oggi negato agli infermieri che operano nell'ambito della pubblica amministrazione, che vogliono dedicarsi alla libera professione intramuraria ed extramuraria, per via del rapporto di esclusività col datore di lavoro. Il riconoscimento del lavoro autonomo potrebbe finalmente abbattere il lavoro sommerso, rilevante e crescente nel mercato delle prestazioni sanitarie, e soprattutto rispondere alle numerose attese e domande di salute dei cittadini, specie nell'attuale crisi sanitaria", conclude l'onorevole Mammì

Commenti
    Tags:
    infermieristefania mammì
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    AstraZeneca, stop definitivo in Danimarca
    Si infiamma lo scontro sul Copasir. Arrivano le dimissioni di Vito (FI)
    Separazione e conto corrente cointestato: come gestire i risparmi rimanenti
    Di Rebecca Sinatra *


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.