A- A+
Milano
Mantovani: 'Indagine su appalti non aiuta il partito, FI ha futuro a termine'
Mario Mantovani

Mantovani: 'Indagine su appalti non aiuta il partito, FI ha futuro a termine'

Questa vicenda giudiziaria "non aiuta Forza Italia... Il partito ha un futuro a termine...''. "Ai ragazzi" colpiti dai provvedimenti cautelari "dico che se hanno la coscienza a posto, non hanno nulla da temere...". Mario Mantovani, ex senatore di Fi fedelissimo di Silvio Berlusconi, arrestato nel 2015 per corruzione nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Milano sugli appalti nel settore sanitario, commenta così all'Adnkronos la bufera giudiziaria che ha coinvolto i giovani esponenti azzurri Fabio Altitonante e Pietro Tatarella, considerati 'enfant prodige' del partito lombardo. L'ex sottosegretario ai Trasporti del Berlusconi quater approdato un anno fa a Fratelli d'Italia ricorda che finì in manette quando era vicepresidente della Regione con la giunta Maroni e coordinatore regionale forzista: ''Tutto è iniziato martedì 13 ottobre 2015: dopo 4 anni di processo, 42 giorni di carcere a San Vittore e 141 giorni di domiciliari ad Arconate', ''continuo ad avere fiducia nei confronti della magistratura e mi sento tranquillo''. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mantovaniappalti






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.