A- A+
Milano
Mantovani, nuovo rinvio a giudizio chiesto dalla Procura
Mario Mantovani

Mantovani, nuovo rinvio a giudizio chiesto dalla Procura

Nuovo rinvio a giudizio chiesto dalla Procura di Milano per l'ex vicepresidente di Regione Lombardia Mario Mantovani e per altre otto persone tra cui sua moglie, nell'ambito dell'indagine per il presunto drenaggio di 1,3 milioni di euro dalle casse di alcune Onlus. Il pm Giovanni Polizzi, titolare dell’indagine che nel 2017 aveva portato anche a sequestri, ha inoltrato di nuovo la richiesta di processo, ma riformulando le accuse. Nella nuova richiesta di rinvio a giudizio sono contestate a vario titolo l’autoriciclaggio, l’appropriazione indebita e dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti. Il legale di Mantovani ha parlato di "ricostruzione non fantasiosa ma di più"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mario mantovani






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.