A- A+
Milano
Maugeri: Corte Conti, Formigoni e altri paghino 47,5 mln a Lombardia

Maugeri: Corte Conti, Formigoni e altri paghino 47,5 mln a Lombardia

La sezione giurisdizionale della Lombardia della Corte dei Conti ha condannato in via solidale l'ex Presidente della Regione Roberto Formigoni, gli ex vertici della Fondazione Maugeri, Umberto Maugeri e Costantino Passerino e altre persone coinvolte nel "maneggio di fondi di provenienza pubblica", Pierangelo Dacco' e Antonio Simone, al risarcimento di un danno erariale pari a quasi 47,5 milioni di euro, oltre accessori, in favore della Regione Lombardia. Con questo provvedimento - si legge nella nota diffusa dai giudici contabili - viene convertito in pignoramento il sequestro conservativo gia' autorizzato con separato provvedimento. 

La Corte dei Conti ha quindi accolto parzialmente la domanda della Procura, limitando la condanna a un importo minore di quello richiesto di 60 milioni di euro e dichiarando il difetto di giurisdizione nei confronti di uno dei soggetti convenuti. Nella nota, i giudici contabili sottolineano che e' stata "sostanzialmente riconosciuta la fondatezza dell'impianto accusatorio, accertando l'esistenza di un complesso sistema illecito che coinvolgeva" Formigoni e gli altri oltre a "una rete di societa' italiane ed estere costituenti il tramite per drenare elevati importi di denaro, erogati alla Fondazione Maugeri della Regione Lombardia a titolo di remunerazione delle cosiddette 'funzioni non tariffabili' e destinarli ad altri convenuti". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    maugeriformigoni






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il gelato d' autunno a Longarone: il Made in Italy riparte in dolcezza
    CasaebottegaJalisse
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.