A- A+
Milano
Maxi party di halloween in casa, 20 giovani denunciati a Milano

Maxi party di halloween in casa, 20 giovani denunciati a Milano

Si e' conclusa con una denuncia a piede libero per inosservanza dei provvedimenti dell'Autorita' la festa di halloween che 20 giovani, tra organizzatori e partecipanti, avevano messo in piedi in un appartamento di Milano ignorando le vigenti norme anti Covid. Ad interrompere la kermesse sono stati all'alba i carabinieri del Nucleo Radiomobile del Gruppo di Milano intervenuti in via Niccolini, dove erano stati segnalati schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da una abitazione privata. L'appartamento era completamente a soqquadro, con bottiglie di alcolici ovunque e tanti giovani, di eta' compresa tra i 18 e i 20 anni, ovviamente senza mascherine. L'abitazione, dislocata su due piani e comprensiva di piscina e di una sala cinema, risultava essere stata affittata per 2500 euro dai promotori della festa privata, che avevano organizzato ingressi a pagamento e la somministrazione di alcolici. Alcuni giovani avevano esagerato con le bevande al punto che i militari dell'Arma hanno ritenuto opportuno far accorrere il personale del 118 perche' verificasse 'in loco' l'evidente stato di alterazione etilica. Alla fine, dopo aver sgomberato l'abitazione e restituito le chiavi al proprietario, i carabinieri hanno proceduto con l'identificazione e la denuncia dei protagonisti della serata. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    halloween






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.