A- A+
Milano
McDonald's chiude in San Babila: era il primo fastfood di Milano

Era stato il primo fastfood di Milano, aperto nel 1984 come Burghy. Poi era diventato il luogo simbolo dei "paninari". Quindi, era passato a McDonald's. E ora, improvvisamente, chiude il ristorante di piazza San Babila.  I circa 50 lavoratori sono stati avvertiti da McDonald's a fine turno, erano circa le 14.30 di domenica quando due supervisori dell’azienda hanno comunicato la scelta. Infatti, l’azienda - diversamente da quanto fatto in passato in  caso di chiusure - non avrebbe avvertito né i lavoratori né  le rappresentanze sindacali. E’ stato impedito ai delegati sindacali di entrate nel locale a parlare coi lavoratori ai quali nel frattempo veniva consegnata la lettera di trasferimento. Immediata la dichiarazione di sciopero e la richiesta d'incontro dei sindacati confederali del commercio.

Tags:
mcdonald'ssan babilafast foodpaninari







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.