A- A+
Milano
Meta, presunta evasione per 870 mln. La Procura apre le indagini
Mark Zuckerberg

Meta, presunta evasione per 870 mln. La Procura apre le indagini

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omesso versamento dell'Iva da parte di Meta per circa 870 milioni di euro. La cifra è emersa in seguito agli accertamenti del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Gdf in base alla mancata presentazione della dichiarazione dell'imposta sul valore aggiunto da parte del colosso di proprietà di Mark Zuckerberg che controlla Facebook, Instagram e WhatsApp, per gli anni che vanno dal 2015 al 2021. L'indagine era stata avviata dalla Procura europea ma l'inchiesta è passata per competenza ai pm milanesi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
evasionemetaprocura milano






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.