A- A+
Milano
Microimprese, dalla Regione bando da 1,5 milioni

Un nuovo stanziamento di 1,5 milioni di euro dedicato al 'Sostegno all'innovazione delle imprese' è stato deciso dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini. "Grazie ai fondi del Por Fesr 2007-2013 - spiega Melazzini - abbiamo già finanziato quasi 2mila progetti, impegnando 558 milioni di euro. La parte prevalente di questi finanziamenti (il 58 per cento), è stata destinata al sostegno del sistema produttivo lombardo. Oltre 145 milioni di euro sono stati investiti per dare attuazione agli strumenti di ingegneria finanziaria, mentre circa 182 milioni riguardano contributi a fondo perduto per le imprese". "Questa ultima linea di finanziamento - aggiunge Melazzini - si affianca dunque al pacchetto di misure già approvate e operative a favore del nostro sistema produttivo".

La nuova linea di finanziamento 'Sostegno all'innovazione delle imprese' è destinata alle micro, piccole e medie imprese della Lombardia che operano nei settori manifatturiero, costruzioni e servizi alle imprese. Verrà erogato un contributo massimo di 50mila euro (per coprire fino all'80 per cento del costo) a progetti che riguardano innovazione di prodotto, innovazioni di processo, innovazione organizzativa. La pubblicazione del bando è prevista nella prima metà del mese di giugno. Realizzazione e conclusione dei progetti sono previste entro il 2015.

Tags:
mario melazzinipmiregione lombardia






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.