A- A+
Milano
Migranti, ancora un centinaio in Centrale: "Scabbia, ustioni e piaghe"

Sono ancora un centinaio i profughi 'accampati' in stazione Centrale a Milano. In mattinata sono iniziati i controlli al presidio sanitario, organizzato su un camper all'ingresso della stazione: circa 30 persone, la maggior parte con scabbia, sono state inviate presso il centro per le malattie a trasmissione sessuale di viale Jenner. Il presidio, sollecitato dalla Regione Lombardia, e' attivo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Alle 18 di ieri gli operatori di progetto Arca stimavano la presenza nel mezzanino della Stazione centrale di circa 225 profughi, di cui 24 minorenni. Nelle ultime ora il numero dovrebbe essere calato: si tratta in maggioranza di eritrei ma anche siriani, somali ed etiopi, a cui i volontari forniscono acqua e cibo.

"Risultano trasferiti nella notte circa un centinaio di migranti dalla Stazione centrale ai centri di accoglienza", ha spiegato il direttore del servizio igiene dell'Asl di Milano Giorgio Ciconali. Il conteggio di mercoledi' si era concluso in nottata a 575 profughi: 91 accolti nei centri; 260 sistemati in stazione per la notte e il resto nelle vicinanze. Secondo gli operatori la maggior parte dei profughi punta ad arrivare nel Nord Europa. Davanti al presidio sanitario, Ciconali ha sottolineato: "Stanno ancora arrivando dei farmaci, entro stasera comunque il presidio sara' pienamente operativo". Nelle visite "oltre a varie patologie, come la scabbia, abbiamo riscontrato ustioni e piaghe che testimoniano le loro terribili condizioni di viaggio". Al momento "possiamo contare su un infettivologo, un pediatra e un medico generale" e "con questa triade riteniamo di poter garantire un buon presidio". In ogni caso, conclude Ciconali, "l'ideale sarebbe ancora di piu', avere una struttura fissa".

MANTOVANI: "30 CASI DI SCABBIA, SOSPETTO MALARIA"/ Dall'apertura del presidio sanitario in Stazione Centrale, questa mattina, sino adesso sono state oltre 60 le visite effettuate. I sanitari hanno riscontrato oltre 30 casi di scabbia ed uno di sospetta Malaria e il paziente è stato subito trasferito in Ospedale. Così informa in un post sul suo profilo Facebook Mario Mantovani, vicepresidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia

Tags:
migrantistazione centralescabbiaasl







A2A
A2A
i blog di affari
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN
Green pass obbligatorio, infame pratica ideologica e non scientifica
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.