A- A+
Milano
Milan, Paolo Scaroni: "Serve uno stadio per una maggiore sostenibilità"

Milan, Paolo Scaroni: "Serve uno stadio per una maggiore sostenibilità"

Il presidente del Milan Paolo Scaroni nel corso dell'incontro tenutosi all'Università Bocconi intitolato 'Soldi vs Idee: il calcio e la sostenibilità' ha fatto alcune dichiarazioni in merito al nuovo stadio rossonero. 

"In Europa incassi da stadio molto più alti"

In merito al nuovo stadio del Milan, il presidente rossonero Paolo Scaroni ha spiegato il motivo per il quale è importante per il club di avere uno stadio nuovo. "Voglio uno stadio perché i club con cui competiamo in Europa hanno incassi da stadio nell’area dei 100 milioni e noi, Inter e Milan, siamo nell’area dei 40 - ha detto - i 60 milioni che mancano mettono a pregiudizio la nostra sostenibilità economica" ha detto nel corso dell'incontro tenutosi all'Università Bocconi intitolato 'Soldi vs Idee: il calcio e la sostenibilità'.

"Quello dello stadio è ormai una saga decennale - ha aggiunto - tanto che su un blog mi chiamano 'Stadioni' invece che Scaroni. Non vogliamo aumentare i prezzi dei biglietti popolari, assicuro i presenti, ma vogliamo avere la possibilità di vendere i biglietti alle società che possono pagare cifre astronomiche perché le aziende fanno investimenti proporzionali. Per la semifinale di Champions potremmo venderli alle società a 5mila l'uno, preservando ovviamente i prezzi per il pubblico popolare. In Inghilterra, in Germania e in Spagna fanno questo da venti anni, solo noi italiani non abbiamo questa cultura", ha concluso il presidente rossonero.

Stadio, Antonello (Inter): "Noi avanti con il Milan. A meno che loro non si sfilino"

Sul tema stadio è intervenuto nella giornata di giovedì anche Alessandro Antonello, Ceo Corporate dell'Inter: "Non ci sono novita': il procedimento e' ancora aperto, dovremo dare una risposta al Comune (di Milano, ndr) che ci ha inviato una lettera, quindi concorderemo la risposta insieme al Milan. Andiamo avanti su questa strada perche' noi, come Inter, reputiamo ancora che sia il progetto principale, quello su cui abbiamo lavorato in coerenza negli ultimi quattro anni". I tempi per questa risposta, che riguarda il progetto congiunto coi rossoneri per la realizzazione di un nuovo impianto nell'area di San Siro affianco al Mezza, sono i 90 giorni indicati dal sindaco di Milano Giuseppe Sala circa due settimane fa. "Assolutamente si'", conferma Antonello, dopodiche' "se il Milan si sfilera' dovra' dirlo il Milan, noi non faremo nient'altro che rispettare quello che il Comune ci ha chiesto di fare, quindi risponderemo nei tempi indicati".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milan







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.