A- A+
The Milan Show-Biz
Mfw: Armani rivoluzione, Versace rock. Weekend per runners. Le foto
 
Terza giornata di sfilate alla Milano Fashion Week. Ben 13 maison hanno sfilato ieri dalle 9,30 alle 20,30 per una giornata da veri maratoneti. Ad aprire le danze Diesel Black Gold con una collezione che si rifà ai fantastici anni '90. Sportiva e decisa, questa è la donna che Andreas Melbostad immagina per il prossimo autunno/inverno. Gonne lunghe, sneakers e pullover a coste per silhouette affusolate. Linee fluide e urban style. Si va dal giubbetto da moto al lungo cappotto in montone, al trench in pelle. 
 
Re Giorgio presenta la collezione del suo Emporio Armani. "La moda - afferma il Maestro - deve raccontare il presente e non evocare il passato". La collezione di Armani è un taglio netto con la storia dove la donna ne esce in maniera diversa, un po' penalizzata. Le gambe sono coperte, la silhouette è lunga, il vestito è lungo. I colori vanno dal bianco e nero ai colori forti come rosso e rosa shocking.  Una rivoluzione copernicana che vede anche Armani Collezioni e Armani Jeans confluire in Emporio. 
 
Da Sportmax vanno in scena linee pulite, materiali tecnici e codici sportwear. I colori predominanti sono il nero, il bianco, l'arancio e il blu regimental. Gonne lunghe e corte dritte per una silhouette lineare. I pantaloni a vita alta e i cappotti con cappuccio sono deliziosi. Nylon e PVC high-tech si alternano a tessuti di seta trasparente. Non mancano le scritte della maison ben in vista sugli abiti. 
 
Krizia, in mano al gruppo cinese Shenzhen Marisflog Fashion, torna al passato con una collezione dal gusto mascolino. La maison pesca dagli archivi e riprende immagini e idee: stampe animali, dettagli metallici e volumi importanti.  L’iconico lurex metallico è il fil rouge di tutta la collezione, inserito nei jacquard a stampa di giaguaro, nel pizzo macramè e nei rivestimenti brillanti dei cappotti. Il bianco è il primo colore che sale sul catwalk per poi cedere il passo al nero, al blu elettrico, al rosso spezzato. 
 
Da Etro si fa festa con un party himalayano: spunti etnici, linee sportive, colori accesi e fiori di loto. In passerella si alternano capi con 4000 tessuti diversi, ci sono piumini rotondi, parka e pantaloni con patchwork di jacquard e toppe di dragoni e fiori di loto, il paisley è mescolato con i mandala tibetani e l'albero della vita. Belli i cappotti a vestaglia con le maniche a kimono abbinati a stivali himalayani  foderati di montone.
 
Anna Molinari per Blugirl presenta una collezione che è un richiamo a Londra, ai luoghi amati, alla memoria. Un racconto fatto di emozioni, suggestioni e colori che pescano allo stile vittoriano. 
 
Tod's prima della sfilata presenta un'installazione dell'artista Thomas De Falco denominata 'Wrapping' con modelli fasciati di pelle e fili di cotone e nel mezzo la dea Naomi Campbell. In passerella si alternano completi di pelle leggeri, trench da cavallerizza e giacche dal taglio impeccabile. Immancabili le borse e gli stivali e mocassini di alta manifattura. 
 
Da Versace le protagoniste sono le sorelle Gigi Bella Hadid che sfilano con un look decisamente rock con meches fluo. Donatella Versace affida il suo pensiero a tre parole chiave: Courage, Unified, Loyality (coraggio, unitàlealtà). Femminilità e sensualità sono sempre nel DNA della stilista che, diversamente dalla P/E 2017, lascia lo sportwear per abbracciare lo street style fatto di sciarpe, berretti e giacche. Le scollature e gli spacchi non mancano sul catwalk, mentre l'amica di sempre Naomisegue con entusiasmo dalla prima fila. Alla sfilata anche Amal Clooney con pancione in bella vista e il bel George al suo fianco. 
 
Christian Alexander Beck, mente del marchio tedesco Aigner, con la sua collezione convince pubblico e critica. Finalmente la donna si riprende il ruoloche gli spetta. In passerella va in scena una perfetta armonia tra nuovo e vecchio, tra tradizione e innovazione. Sicuramente una delle sfilate più belle e convincenti. 
 
Questo il programma del weekend con ben 25 sfilate!
 

Sabato 25 febbraio
09,30 Bottega Veneta
10,30 Xu Zhi
11,30 Antonio Marras
12,30 Blumarine
13,15 Missoni
14,00 Ermanno Scervino
15,00 Jil Sander
16,00 Cividini
17,00 Gabriele Colangelo
18,00 Aquilano.Rimondi
19,00 Philosophy di Lorenzo Serafini
20,00 Leitmotiv
20,30 Elisabetta Franchi

Domenica 26 febbraio
09,30 Simonetta Ravizza
10,30 Marni
11,15 Trussardi
12,00 Laura Biagiotti
12,45 Stella Jean
13,15 Rich
15,00 Msgm
16,00 Salvatore Ferragamo
17,00 Au jour le jour
18,00 Arthur Arbesser
19,00 Maurizio Pecoraro
20,00 Calcaterra

 
 
Tags:
armani versacemilano moda donnamilano sfilate
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fase 3, Conte: "Ci meritiamo il sorriso", ma lavoratori e imprese piangono
Di Diego Fusaro
Cortina For Us e UnipolSai lanciano “#Andràtutto bene...in vacanza a Cortina”
Paolo Brambilla - Trendiest
Fase 3, la ripartenza errata del Paese Italia
L'opinione di Massimo Puricelli


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.