A- A+
Milano
Milano, aggredisce agente e gli rompe metacarpo, preso

Milano, aggredisce agente e gli rompe metacarpo, preso

Un ragazzo di 35 anni è stato arrestato dalla polizia per resistenza e lesioni aggravate dopo aver fratturato il metacarpo a un agente che ieri sera lo ha fermato per un controllo all'angolo tra viale Lunigiana e Gioia, a Milano. L'episodio e' avvenuto all'1.40. Il poliziotto si e' avvicinato al 35enne di origine libica per controllare i documenti dello straniero (risultato poi irregolare) ed e' stato aggredito riportando ferite giudicate guaribili in 30 giorni. Ampia la vicinanza e solidarieta' per il poliziotto coinvolto.

"Dove sono i tanto promessi e sbandierati taser? - chiede in una nota il segretario provinciale generale di Uil Sicurezza, Alessandro Montunato -. Siamo stanchi di sentir parlare di razionalizzazione di personale, di mezzi e quant'altro. La sicurezza va fatta in maniera adeguata e bisogna avere il coraggio di destinarle risorse adeguate".

Sicurezza, Sardone (Lega): Ennesima vile aggressione a polizia

"Un’altra vile aggressione ai danni di due poliziotti da parte dell’ennesimo immigrato irregolare. Una situazione insostenibile che fa preoccupare già da parecchio tempo, ma per la sinistra che amministra Milano e marcia per i clandestini va tutto bene. Stanno aspettando un morto per intervenire? Guarda caso l’aggressione si è verificata a pochi passi dall’esplosiva zona della stazione Centrale: un’area allo sbando dove i criminali (quasi tutti extracomunitari) fanno il bello e il cattivo tempo. Il mio pensiero va ai due agenti feriti con la speranza che possano presto rimettersi per tornare a garantire la nostra sicurezza". Così Silvia Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aggredisceagentepoliziottoclandestinometacarpo






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
    Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.