A- A+
Milano
Milano, quattordicenne beve una gazzosa al bar e viene ricoverato

Milano, beve una gazzosa al bar e viene ricoverato

Brutta disavventura per un ragazzo di quattordici anni, ricoverato d'urgenza al Fatebenefratelli per avere bevuto una gazzosa in un bar di zona Porta Venezia a Milano. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, l'adoloscente era insieme alla famiglia la serata di martedì scorso quando ha bevuto da una bottiglia di vetro - ben sigillata - un liquido che gli ha provocato subito un forte bruciore in gola e in bocca. All'interno della bottiglia, secondo le prime analisi, non definitive, un elevato tasso di acidità che potrebbe essere legato alla presenza di un prodotto chimico o di un detergente, oppure a dell'acido stesso. La denuncia è stata sporta dai genitori del ragazzo ai carabinieri di Milano, che dovranno accertare come sia arrivata una sostanza tossica all'interno della bottiglia.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    gazzosaacido






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.