A- A+
Milano
"Milano come Roma", intere vie in periferia sommerse dai rifiuti
Via Arquà

In alcune vie di Milano, da tempo, la situazione dei rifiuti - commenta Silvia Sardone, responsabile del dipartimento Sicurezza e Periferie di Forza Italia e consigliere di zona 2 - ricorda purtroppo il degrado e l'emergenza che sta colpendo ultimamente Roma.

In particolare la zona di Via Padova (e in parte Crescenzago e Cimiano) è colpita dall'incuria, dall'inciviltà e dal degrado. I passaggi di Amsa non bastano a risolvere la situazione perchè mancano i controlli in queste vie dove persino le forze dell'ordine fanno fatica a farsi vedere.

La realtà quotidiana è fatta di immagini che ritraggono una Milano difficile da accettare: montagne di rifiuti in alcune vie e persino alcuni personaggi ormai professionisti del furto nei punti raccolta dei vestiti per i poveri.
Via Arquà, Via Padova, Via Cavezzali, Via Jesi, Via Conegliano, Via Clitumno sono strade in cui spesso si fa fatica a passare sui marciapiedi a causa dei cumuli di rifiuti. Spiace constatare che il tasso di extracomunitari, spesso irregolari, in questa zona ha un effetto negativo. Molto spesso sono proprio loro, per abitudine o non conoscenza delle leggi, a svuotare cantine o appartamenti e a lasciare i rifiuti per strada a tutte le ore.

Parliamo di zone dove la criminalità è una costante e i rifiuti a tutte le ore sono un biglietto da visita veramente degradante. Bastererebbero piccoli accorgimenti: cartelli in varie lingue per la questione rifiuti, controlli a determinati orari e telecamere. Ma il Comune continua ad abbandonare questa periferia che ormai è stranota per il livello di degrado e insicurezza.

I cittadini vorrebbero più presenza delle istituzioni e invece devono confrontarsi con un Sindaco e una Giunta che continuano, incredibilmente, a vantarsi del modello di (finta) integrazione di Via Padova. Non è accettabile che i residenti di questa zona ogni giorno, uscendo di casa, siano assediati dai rifiuti. Non è solo una questione di decoro ma anche sanitaria. I cittadini di questo quartiere non vanno abbandonati a queste scene, il Comune intervenga con un piano straordinario

Tags:
milanoromaperiferiarifiuti






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.