A- A+
Milano
Milano Cortina 2026, il ministro Spadafora visita gli uffici della Fondazione

Milano Cortina 2026, il ministro Spadafora visita gli uffici della Fondazione

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha visitato gli uffici della Fondazione Milano Cortina 2026. Queste le sue parole su facebook: "Oggi sono stato negli uffici della Fondazione Milano Cortina 2026. Ho potuto vedere con i miei occhi l'impegno, il lavoro e l'entusiasmo degli organizzatori, che hanno la grande fortuna di proiettarsi nel futuro ed immaginare come sara' il mondo tra sei anni, quando i Giochi Olimpici e Paralimpici del 2026 saranno realta'"

"Ringrazio Vincenzo Novari, Ceo della Fondazione, per l'accoglienza ricevuta e, soprattutto, per il suo lavoro visionario e professionale grazie al quale il nostro Paese riuscira' a cogliere tutte le straordinarie opportunita' di questo evento internazionale", conclude Spadafora.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milano cortina 2026vincenzo spadaforafondazione






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.