A- A+
Milano
Milano, Efe Bal si spoglia in volo: aereo bloccato a Linate un'ora. FOTO
Efe Bal nuda sull'aereo Bruxelles-Milano

La transessuale Efe Bal si è spogliata sul volo Bruxelles-Milano per chiedere la regolarizzazione della prostituzione. Aereo bloccato in pista a Linate per un'ora e denuncia per la 39enne

 

"Ho il seno nudo...per non essere bloccata da facebook ho dovuto censurare...ecco come ero nel volo da Brussels a milano!" Con tanto di inequivocabile selfie di accompagnamento, è con queste parole che su facebook la transessuale Efe Bal ha annunciato la sua eclatante protesta andata in scena l'1 maggio sul volo che da Bruxelles la stava portando all'aeroporto di Linate. Un modo, per la 39enne di origini turche, per attirare l'attenzione di istituzioni e media sulla necessità di regolarizzare la prostituzione. Lo strip tease in alta quota, con Efe Bal rimasta con i soli slip, ha portato al blocco dell'aereo in pista per oltre un'ora. Sino all'immancabile denuncia, postata anch'essa su facebook dalla 39enne, che chiede una revisione della legge Merlin. Non è la prima iniziativa di questo tipo da parte di Efe Bal, che ha poi commentato: "Bisogna ricordarsi che in tutte le mie manifestazioni ho beccato io diverse denuncie sì... ma nessuno mai si è fatto del male". Ed ancora: "La gente che pensa che faccio tutto per pubblicità mi fa ridere...come fosse io avessi bisogno di pubblicità per trovare i clienti...qui si deve parlare solo del mio coraggio...fino adesso nella storia italiana nessuno sia mai spogliata in un aereo a 10 mila km da terra per chiedere i suoi diritti e per un riconoscimento sociale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
efe balefe bal bruxelles milanoefe bal linateefe bal spogliarello aereoefe bal prostituzione






A2A
A2A
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.