A- A+
Milano
Milano, i segreti di Wanda: scoperta casa chiusa intatta dal 1958
milano casa chiusa maitresse wanda

Una casa chiusa in via Fiori Chiari, quartiere Brera, ancora intatta, lasciata esattamente come si trovava nel 1958. E' un luogo segreto di Milano, teatro di una storia (finora) dimenticata. L'ultima tenutaria della maison si chiamava Wanda, ed ispirò Indro Montanelli quando il giornalista pubblicò "Addio Wanda", un pamphlet edito da Longanesi nel 1958, all'indomani della abolizione  delle case chiuse. Ma anche Claudio Bernieri ha voluto raccontare la storia di Wanda, riannodando il filo delle memorie della donna, che spaziano dal 1936 al 2001, in un volume ancora inedito. O quasi. Il libro, vittima dei rifiuti di vari editor che volevano censurarne alcuni passaggi, attende ancora una pubblicazione 'ufficiale', dopo che una edizione pirata era stata commercializzata negli anni scorsi, e venduta dalle librerie Feltrinelli. Ma sia l'autore che Wanda stessa hanno diffidato chiunque a diffondere ulteriormente in modo illegale le memorie della donna. Almeno sino a quando, appunto, non si arriverà ad una pubblicazione ufficiale.

GIORNALISTI, PITTORI, MANIACI E... MUSSOLINI/ Quella raccontata da Wanda e da Bernieri è una piccola storia d'Italia narrata dal buco della serratura delle maison e degli alberghi a ore, fino all'arrivo del racket delle schiave del sesso. Giornalisti, pittori, politici, forze dell'ordine, clienti innamorati, maniaci... e persino una marchetta con Mussolini e con Italo Balbo... Memorie  molto osé e non political correct (Wanda non era femminista, ma finì addirittura a fare la partigiana durante gli anni della guerra, a Bologna). Di Wanda  non si hanno più notizie  dal 2008, quando la anziana maîtresse si recò a Montevideo, ospite di una prostituta sudamericana, sua socia nella gestione di  un albergo a ore a Tortona.

UN VIDEO NELLA MAISON/ In attesa della nuova pubblicazione del volume, l'autore delle memorie della Wanda ha girato un video musicale negli ambienti della casa chiusa di via Fiori Chiari, riaperta grazie alla collaborazione dell'antiquario Gianluca Ramponi, e visitabile al link https://vimeo.com/125768770

Tags:
casa chiusabreravia fiori chiariwandaindro montanelliclaudio bernieri







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.