A- A+
Milano
Milano, il logo della Regione per l’anniversario della massoneria. E' polemica

Milano, il logo della Regione per l’anniversario della massoneria. E' polemica

La Regione Lombardia deve o no concedere il proprio logo al Grande Oriente d’Italia. La questione sta facendo discutere, e non poco, al Pirellone tra chi è possibilista e chi nettamente contrario. Come scrive Andrea Senesi sul Corriere della Sera, i maestri venerabili chiedono il patrocinio gratuito per l’iniziativa del 21 ottobre (a Como) il cui titolo è "Trecento anni della libera muratoria moderna".

Dal punto di vista tecnico la richiesta sarebbe pure legittima, ma è il piano politico che non è chiaro. Eugenio Casalino, il rappresentante del Movimento Cinque Stelle nell’ufficio di presidenza del Consiglio regionale è netto: "Noi siamo contrari a questo mercato dei patrocini e delle sovvenzioni, per cui votiamo sempre no. Ma questa volta si è passato il segno, mai vista arrivare una richiesta simile. Mi auguro che tutte le altre forze politiche boccino con noi la domanda del Grande Oriente d’Italia". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
regione massoneriamassoneria logo lombardiaregione logo massonianniversario massoneria






A2A
A2A
i blog di affari
Il New York Times minimizza l'omicidio del ricercatore italiano Davide Giri
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.