A- A+
Milano
Milano, investe di proposito un rider. L'avvocato: "Tentato omicidio". VIDEO
Milano, investe di proposito un rider. L'avvocato: "E' tentato omicidio"

Milano, investe di proposito un rider. L'avvocato: "E' tentato omicidio"

Ha investito di proposito un rider in bicicletta con la propria minicar, per poi darsi alla fuga. Assume contorni inquietanti l'incidente avvenuto il 29 novembre scorso a Milano in corso Venezia. Il legale del nigeriano 28enne investito, l'avvocato Luigi Vitali, parla infatti di "tentato omicidio". Alla base uno scambio di battute: l'investitore, un italiano di circa 40-50 anni, avrebbe incrociato il rider una prima volta rivolgendogli delle parole alle quali il 28enne non ha repicato. Poi la minicar ha svoltato ed è tornata indietro investendo il rider sulla ciclabile.

 

 

Il 28enne, come riferisce Ansa, ha  riportato una frattura scomposta alla gamba. Oggi andrà a sporgere denuncia alle forze dell'ordine accompagnato dall'avvocato. Il video è stato ripreso da una ragazza di passaggio. La polizia locale sta ora analizzando anche i filmati delle telecamere installate lungo la pista ciclabile, tra corso Venezia, via Borghetto e i giardini pubblici di via Palestro.

"L'investitore in minicar non fa nulla per evitare l'impatto con il rider"

Interpellato da Ansa, l'avvocato ribadisce: "Dal video si capisce chiaramente che il conducente della minicar non ha fatto nulla per evitare l'impatto con Influence, mettiamola così". "Al momento  di sicuro abbiamo le lesioni gravi e l'omissione di soccorso. Se il contesto nel quale è maturato l'investimento è quello che mi ha riferito il mio assistito, non escludo che possa trattarsi anche di un tentato omicidio".

Il legale ad Affari: "La testimone conferma: rider investito di proposito"

Interpellato da Affaritaliani.it Milano, il legale ribadisce: "La ragazza, autrice del video, ha confermato che il rider sarebbe stato investito di proposito"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
corso veneziamilanominicarridertentato omicidio






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.