A- A+
Milano
Milano, Arcivescovo Delpini palleggia al lancio delle Olimpiadi degli oratori

«Vorrei farmi portavoce della Madonna che ci guarda dall’alto del Duomo: oggi è come se dicesse giocate, non chiudetevi in casa, perché solo giocando insieme con gli altri si cresce, ma ricordatevi anche che lo sport non è tutto, nessuno di voi è solo un giocatore, bisogna che vi impegniate nello studio e che coltiviate la vostra anima», lo ha detto l’Arcivescovo di Milano Mario Delpini sul piccolo campo da calcio allestito in Piazza Duomo per la presentazione di “Oralimpics – l’Olimpiade degli oratori”, terza edizione della manifestazione sportiva che si svolgerà dal 28 al 30 giugno presso il sito Mind (ex area Expo).

Presenti diversi esponenti delle istituzioni e dello sport: Martina Cambiaghi, Assessore Sport e Giovani di Regione Lombardia; l’ex presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni; Roberta Guaineri, Assessore a Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano; Milly Moratti, Consigliere del Comune di Milano; Chiara Bisconti, Presidente di Milanosport; Oreste Perri, Presidente di CONI Lombardia e Marco Carabelli, Direttore generale di Arexpo.

Hanno portato la loro testimonianza sportiva, iniziata per tutti in un oratorio: Paolo Maldini, Beppe Baresi, Mauro Berruto, Adriano Galliani, Andrea Zorzi, Giusy Versace, Nadia e Elena Fanchini, Daniele Cassioli, Pierangelo Santelli, Presidente lombardo del Comitato Italiano Paralimpico.

«Iniziamo idealmente l’Olimpiade degli oratori oggi su un campetto da calcio perché il campo da calcio ci richiama immediatamente l’immagine dell’oratorio che è quel luogo in cui tanti capitoni hanno iniziato la loro esperienza sportiva ma prima ancora di vita», ha detto don Stefano Guidi, direttore della Fondazione diocesana per gli Oratori Milanesi (Fom) e responsabile del Servizio per l’Oratorio e lo Sport dell’Arcidiocesi di Milano.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    arcivescovo delpinifomolimpiadi oratoridelpini oratorimaldini olimpiadi oratoridelpini oralimpiadi






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.