A- A+
Milano
Milano, Morgan: io candidato sindaco? "Grazie Sgarbi ma nulla di concreto"

Milano, Morgan: io candidato sindaco? "Grazie Sgarbi ma nulla di concreto"

"Sgarbi ha lanciato questa provocazione, questa idea. Io ho risposto con un attestato di stima nei suoi confronti perché mi piace molto, da sempre, il progetto politico che porta avanti da anni. E c'è una sintonia di intenti per quanto riguarda la questione della cultura. Sgarbi ha fatto questa uscita alla quale io ho risposto 'perché no?'". Lo ha detto Morgan ai microfoni di Rai Radio1 nel programma Zapping a proposito di uan sua eventuale candidatura a sindaco di Milano.

"Da qui a essere candidato c'è differenza - aggiunge Morgan -. Perché non ho alcun appoggio che possa sostenere una candidatura. E' semplicemente un'occasione per esprimere delle opinioni sulla città, che è la mia città e che io amo. Bisogna prendere la cosa molto alla leggera. Ringrazio Sgarbi ma non c'è niente di concreto", conclude. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milanomorgancandidato sindacosgarbi






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.