A- A+
Milano
Milano, nasce l'Officina della Musica e delle Parole

Nasce da un’idea di Alberto Salerno e si chiama ”Officina della Musica e delle Parole”, un luogo creato perché gli autori di canzoni possano incontrarsi e sviluppare il loro talento.

“Officina” nasce per realizzare un desiderio: creare a Milano la sede permanente di attività legate alla musica come la scrittura o la correzione di testi, la produzione di brani, la supervisione del lavoro artistico.

Un luogo dove dare a tutti coloro che hanno qualcosa da dire la possibilità di dirla; aprire, innovare, allargare, accogliere, creare, produrre e valorizzare le forme d’arte.

Il contesto ideale per stimolare la struttura di un progetto, l’immaginazione e la creatività di chiunque abbia una dote artistica.

Dunque non una Scuola di Musica destinata alla formazione tecnica professionale, non una Sala di Produzione Discografica destinata alla creazione di un prodotto artistico da mettere sul mercato.
Officina di Musica e Parole è innanzitutto un luogo di incontro tra artisti, una risorsa per accompagnarli in un percorso artistico autonomo e consapevole.

Sarà possibile che a questi incontri possano partecipare, di tanto in tanto, manager editoriali e discografici, o comunque persone che lavorano nella musica, per portare il loro contributo artistico e professionale. Tutto vogliamo essere, tranne una fabbrica di illusioni. Chi viene da noi deve farlo con spirito aperto e collaborativo, accettando gli eventuali consigli e suggerimenti, partendo dal concetto del grande Eduardo De Filippo: “Gli esami non finiscono mai”.

LOCATION

L’Officina della Musica e delle Parole svolgerà la sua attività presso Massive Art Studios già luogo di riferimento per moltissimi artisti e prestigiosa sala di registrazione e produzione sito sui Navigli, una delle zone più caratteristiche di Milano, il complesso si sviluppa su una superficie di circa 1000 mq con 2 studi di registrazione professionali,

1 studio di mastering, 6 sale prova - più una Live room di70mq.

 

TEAM PROFESSIONALE

Alberto Salerno       autore-produttore
Mauro Paoluzzi       arrangiatore-compositore 
Umberto Iervolino   arrangiatore-produttore
Fausto Cogliati        arrangiatore-compositore

Nicolò Fragile          arrangiatore-produttore
Damiano Dattoli      compositore 
Bruno Tavernese    compositore 
Tino Silvestri           manager
-----------------------------------------------------
Ufficio Stampa        Guido Robustelli 
Organizzazione       Victor Venturelli 
Project manager     Ernesto Montanaro

 

ATTIVITA’ PREVISTE

Gli incontri saranno basicamente tutti i lunedì di ogni mese, escluso quando è festa, per tutto l'anno tranne i mesi di luglio e agosto.

La sessione comincerà alla 10.30 del mattino e terminerà alle ore 18.30. Chi dovesse venire da fuori Milano, se selezionato, dovrà comunicare l'orario in cui sarà presente, basta che non sia oltre le ore 15.30.


Gli artisti proporranno la loro candidatura attraverso l’invio di file alla direzione organizzativa che, dopo valutazione del team professionale, decideranno quali di loro potranno accedere alle attività di Officina.

I contatti sono disponibili sulla pagina fb di Officina.

https://www.facebook.com/Officina-della-Musica-e-delle-Parole-164458993930719/?fref=ts

Per partecipare a questi incontri non si paga, non viene richiesto neppure un euro, perché siamo alla ricerca di fondi esterni che possano mantenere la struttura e la consulenza dei "formatori". Così ci concediamo il lusso di decidere chi merita la nostra attenzione e chi no.

Le votazioni per selezionare i candidati

Ogni "formatore" può dire "sì" oppure "no", ma anche aggiungere un commento personale alla scheda ricevuta.

A maggioranza di sì o di no, il candidato sarà promosso o respinto.

Altra considerazione. Per una questione puramente inerente al tempo, non riceveremo più di 10 candidati alla volta. In caso di esubero, il che sarebbe molto bello, chi non rientrerà in questo primo incontro, sarà selezionato per quello successivo.

Ovviamente queste informazioni verranno date esclusivamente via mail.

Un'ultima informazione. Sarà possibile essere chiamati a partecipare a ulteriori incontri per poter dare la possibilità, a chi lo merita, di seguire un percorso didattico e professionale. Sempre che i prescelti abbiano voglia, tempo e desiderio di farlo.

”Officina della Musica e delle Parole” non è nè sarà mai:

Una casa discografica

Una casa di edizioni musicali

Una sala di registrazione

Una scuola di canto o di musica

Una organizzazione di concerti

Uno staff di promoter stampa/radio/TV

Una organizzazione di festival

L’idea progettuale da cui parte Officina della Musica e delle Parole è quella di creare opportunità per gli artisti, autori, musicisti, dedicando loro uno spazio innanzitutto aggregativo e di relazione per lo sviluppo di un proprio talento, di una eccellenza latente, di un percorso abbozzato e tutto da sviluppare

@ Direzione artistica (alla quale inviare UN FILE da essere esaminato per la partecipazione agli incontri):

direzioneartisticaomp@gmail.com

@ Info (per qualsivoglia tipo di informazione contattare questo indirizzo di posta):

infomusicaparole@gmail.com

Iscriviti alla newsletter
Tags:
officina






A2A
A2A
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.