A- A+
Milano
Milano: reati in calo, ma preoccupano episodi di violenza tra giovani
Questura di Milano

Milano: reati in calo, ma preoccupano episodi di violenza tra giovani

In drastico calo i reati commessi a Milano. Nel 2020, infatti, si registrano 93.789 reati con un crollo del 32,11% rispetto al 2019. Il calo riguarda in particolare i furti (-43,95%), gli omicidi (-12,50%), le lesioni (-23,44%), le rapine (-15,63%), i reati connessi agli stupefacenti (-13,43%) e i maltrattamenti in famiglia (-2,15%). Aumentano, tuttavia, le violenze sessuali (+0,74%). Piu' contenuto il calo dei reati nella Citta' metropolitana (-28,47%), dove gli omicidi segnano -52,63%. Nel Comune di Milano le persone arrestate sono state 3.381 (-14,04% rispetto al 2019), mentre sono in crescita i soggetti controllati (+19,53%) e i veicoli (+65,01%). Numeri che, ovviamente, risentono della situazione creata dalla pandemia di Covid-19. Il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, riguardo ai maltrattamenti in famiglia, ha sottolineato: "Il solo fatto che ci sia il dato ci preoccupa e ci allarma, ma forse ci saremmo aspettati un incremento in ragione della costrizione alla coabitazione delle persone e invece abbiamo registrato un dato sostanzialmente in pareggio".

"Se ci atteniamo ai dati numerici registriamo una diminuzione dei reati", questa la valutazione del questore di Milano, Giuseppe Petronzi, a margine della conferenza stampa di presentazione sui dati relativi alla criminalità e agli interventi effettuati dalla Polizia di Stato nel corso del 2020. "Abbiamo registrato un sostanziale pareggio per quanto riguarda gli episodi di maltrattamenti in abitazione, laddove qualcuno avrebbe potuto ipotizzare un incremento dovuto alle attuali circostanze di costrizione alla coabitazione delle persone. Ovviamente, il solo fatto che si verifichino questi episodi ci allarma e ci impone di dover fare sempre meglio".

Il questore Petronzi, poi, si concentra anche sugli episodi di violenza (risse e pestaggi) che negli ultimi tempi hanno visto come protagonisti molti giovani. "Difficile pensare sia solo frutto del periodo pandemico. Sicuramente c'è stata un'accelerazione di determinate dinamiche e una maggiore visibilità del fenomeno stesso in città oggi pressoché vuote. È un fenomeno che induce a una riflessione profonda e noi continuiamo a lavorare sul piano della prevenzione e abbiamo fatto anche molta repressione grazie all'attività proattiva della Procura".

Commenti
    Tags:
    milanoreati in calo a milanosicurezza milano
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L’evasione è reato ma pagare in contanti è libera scelta
    Mattarella offeso, critica o vilipendio? Schiavi di un'involuzione autoritaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    In futuro ci cureranno robot DNA progettati in pochi minuti
    di Maurizio Garbati


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.