A- A+
Milano
Milano, sciopero Atm: la M2 chiusa sino alle 15. Gli aggiornamenti
Sanificazione mezzi Atm (foto: Atm)

Milano, venerdì 31 maggio sciopero del personale Atm 

Venerdì 31 maggio il personale Atm avvia uno sciopero della durata di 24 ore. A Milano, dopo le 18, chiudono le linee della metro M1, M2 e M3 per via dello sciopero proclamato per la giornata di oggi. Lo rende noto Atm, l'azienda di trasporti milanese. Restano aperte le linee del M4 e la linea M5 tra Bignami e Zara. Tram, bus e filobus sono in servizio con maggiori attese. 

I motivi dello sciopero Atm a Milano

Disagi per trasporti e mobilità, con possibili stop di metro, bus, tram. Durante la giornata autisti, macchinisti e tranvieri si assenteranno dal lavoro per una serie di richieste sostanzialmente legate al miglioramento degli stipendi e l’aumento di tutele per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro. Quste ragionevoli richieste, se soddisfatte, migliorerebbero la qualità del servizio eliminando via via i tagli alle corse e i tempi d’attesa alle fermate.

Gli orari atm previsti per venerdì 31 maggio

"Il sindacato Al Cobas - scrive Atm in una nota - ha proclamato uno sciopero che potrebbe avere conseguenze sulle nostre linee dalle 8.45 alle 15 e dopo le 18, fino al termine del servizio". Al Cobas è il sindacato che aveva dato il via alla protesta del 6 maggio. Gli ultimi scioperi da questi organizzati, quelli nel 2024, hanno ricevuto abbastanza partecipazione, con un'adesione del personale che è andata dal 14,6% al 31%, passando per il 17,2%.

L’ennesimo sciopero a Milano. Perché?

I lavoratori di tutte le aziende del Gruppo Atm spa si asterranno dal lavoro secondo diverse modalità: gli agenti di stazione, i macchinisti della metro, i tranvieri e gli autisti che aderiranno alla protesta sciopereranno dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Sostanzialmente dalle 8.45 alle 18 i mezzi Atm rientreranno nei depositi del capolinea e dai centri, dando agli utenti l’avviso della limitazione della corsa. Per gli altri lavoratori Atm compresi i turnisti, invece, che operano negli impianti fissi (operai, impiegati, ausiliari della sosta, addetti ai parcheggi, tutor), l’astensione durerà l’intero orario di lavoro per ogni turno. Sono esclusi dalla protesta solo i lavoratori strettamente necessari alle squadre di pronto intervento. In giornata saranno in programma anche presidi davanti ai depositi aziendali.



Clicca Qui






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.