A- A+
Milano
Milano, truffa da quattro milioni ai danni di una ricca ereditiera

Milano, truffa da quattro milioni ai danni di una ricca ereditiera

Truffa da quattro milioni di euro ad una ricca ereditiera milanese: il colpo è avvenuto ieri ai danni di una componente della famiglia Caproni, imprenditori aeronautici lombardi che vantano tra gli antenati Giovanni Battista fondatore delle omonime officine e pioniere dell'aviazione italiana. Del caso al momento è stata informata la pm milanese di turno Ilaria Perinu, come riferisce Ansa. Poi l'indagine dopo la formale denuncia della signora Caproni, che si è vista portare via gioielli, soldi e una preziosa collezione numismatica, passerà al pool truffe guidato dall'aggiunto Eugenio Fusco.

Anziana ereditiera truffata: le hanno fatto credere che avevano arrestato il figlio

I truffatori, secondo quanto riferito dalla Polizia di Stato, che indaga sul caso, ieri pomeriggio hanno telefonato alla donna, di 88 anni, che vive in uno stabile nei pressi di piazza del Duomo, affermando che il figlio aveva avuto un incidente automobilistico, che per motivi di colpa viabilistica era stato arrestato, e che servivano 12.500 euro per una liberazione su cauzione (fattispecie molto nota nell'immaginario collettivo per film e serie tv Usa ma che non è prevista nell'ordinamento giuridico italiano, come ricorda Ansa). Per avallare il raggiro i truffatori le avevano anche passato al telefono un secondo attore, che impersonava un maresciallo e naturalmente avallava la gravità e l'urgenza della situazione. Dopo aver messo l'anziana in grande allarme, i truffatori hanno preso accordi per un incontro direttamente a domicilio, per ritirare la somma. E così verso le 15 di ieri un giovane sui 25 anni, si è presentato a casa della donna è si è fatto consegnare soldi, ori e una preziosa collezione numismatica, il tutto per un valore ancora da quantificare ma che si ritiene possa aggirarsi intorno ai 4 milioni di euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caproniereditieramilanotruffa







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.