A- A+
Milano
Milano: una Statua della Libertà alta 2,5 metri con il volto di Putin. FOTO
Milano: una Statua della Libertà alta 2,5 metri con il volto di Putin

Milano: una Statua della Libertà alta 2,5 metri con il volto di Putin

 Una statua alta oltre 2,5 metri raffigurante la Statua della Libertà, di colore fucsia con macchie di vernice lungo tutta la tunica, con il volto di Vladimir Putin e, al posto della fiaccola, una pistola puntata verso il cielo. L'installazione è comparsa stamani in largo La Foppa. E' l'iniziativa dell'artista pop art Dicò che ha pubblicato su Instagram le immagini dell'opera, rivendicandone la paternità. Il post è stato accompagnato dalle parole: "It always seems impossible until it’s done. Freedom is not a gun".

La prima citazione è di Nelson Mandela, premio Nobel per la pace. “Sembra sempre impossibile, finché non viene fatto”. La seconda frase - “la Libertà non è una pistola” - è invece dell’artista che intende evidenziare come "troppo spesso la libertà venga strumentalizzata come mezzo e come giustificazione per avviare delle guerre".

Dicò, l'artista del fuoco

L’artista Dicò si è presentato personalmente in largo La Foppa e ha firmato l’opera, come riferisce Mia News. Dicò si è poi spostato a pochi passi da Moscova per l’inaugurazione della sua nuova galleria temporanea in Corso Garibaldi all’angolo con Via Palermo. L’opera della Statua della Libertà con il volto di Putin sarà trasferita all’interno della galleria. Enrico Dicò è divenuto negli ultimi anni un punto di riferimento internazionale della pop art con la sua particolare tecnica di combustione, che gli è valsa oltreoceano la denominazione di The Fire Artist.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dicòmilanoputinstatua libertà







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.